Informazioni generali

Le Associazioni/Fondazioni/Cooperative sociali, ossia tutte le libere forme associative anche non riconosciute che abbiano una propria articolazione a livello provinciale, che esistano da più di un anno e che non abbiano scopo di lucro, possono richiedere l’iscrizione al Registro provinciale delle libere forme associative e delle cooperative sociali.

Tempi

Le domande di iscrizione e di rinnovo devono essere presentate entro il 30 aprile ed entro il 30 ottobre di ogni anno al fine di consentire l'aggiornamento del Registro.

Documentazione da presentare

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • una relazione sull’attività svolta;
  • lo statuto o l’accordo sottoscritto dalle parti da cui risultino espressamente lo scopo e l’assenza di fine di lucro;
  • l’atto costitutivo;
  • se la dichiarazione è spedita o è presentata all'Ufficio relazioni con il Pubblico o all'Ufficio Protocollo (già firmata) alla stessa va allegata fotocopia del documento di identità.

Costi

Non sono previsti costi.

Orari di apertura

Palazzo Santo Stefano,
Servizio reception: dal lun. al gio. 8:00 – 19:00; ven. 8:00 - 14:00
URP: dal lun. al ven. 9:00 – 12:30

3° Torre,
Servizio reception: dal lun. al ven. 8:00 - 19:00
URP: dal lun. al ven. 9:00 – 12:30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

19/07/2018

Normativa

Regolamento sulla partecipazione e sulla iscrizione al Registro provinciale delle libere forme associative, cooperative sociali adottato con provvedimento del Consiglio Provinciale n. 12 di reg. dell’11.3.1996, successivamente modificato con delibera del Commissario straordinario con i poteri del Consiglio in data 26.5.99 n. 33 di reg. ed ulteriormente modificato con provvedimento del Consiglio Provinciale in data 20.12.99 n. 65 di reg.

Ulteriori informazioni:

L'aggiornamento periodico del Registro viene effettuato a maggio e a novembre di ogni anno. 
All’atto dell’iscrizione o del rinnovo non verrà rilasciata alcuna attestazione; sarà sufficiente stampare il report relativo all’associazione all’interno del registro stesso

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Ufficio relazioni con il pubblico (URP) (Responsabile: Pettene Marco )

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale

Strumenti di tutela riconosciuti dalla legge:

Ricorso amministrativo al TAR.