Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2016 > Orchestre dal mondo: al via l’International Music Meeting 2016

Orchestre dal mondo: al via l’International Music Meeting 2016

11-03-2016

Tornano i cori, le orchestre, le formazioni giovanili che arrivano da ogni parte del mondo. É giunto alla XXVI edizione l’International Music Meeting organizzato dall’Orchestra Giovanile del Veneto con la direzione artistica di Fabrizio Castanìa. L’edizione 2016 è dedicata alle eccellenze artistiche. Una rassegna musicale e culturale che dal 13 marzo al 26 giugno porterà nel territorio 21 eventi e centinaia di musicisti provenienti da sette nazioni oltre che da tutte le regioni d’Italia.
La manifestazione, realizzata con il patrocinio della Provincia di Padova, è stata presentata dal vicepresidente Fabio Bui, dal presidente dell’Orchestra Giovanile del Veneto Giuseppe Castanìa e dell’organizzatrice Maria Cristina Gelsomino.
La nuova edizione propone concerti e spettacoli di vario genere: di particolare risalto il “Concerto Speciale” nelle due serate del 23 e 30 aprile in cui l’Orchestra Giovanile del Veneto eseguirà dal vivo in “Prima esecuzione assoluta” la colonna sonora recentemente composta da Fabrizio Castanìa per un ironico e avventuroso film muto americano del 1923, che verrà proiettato contestualmente.
Si tratta del film “Safety Last!”, che nel 1994 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti d’America; nel 2001 l’AFI (American Film Institute) lo ha inserito al 97° posto nella classifica dei 100 migliori film horror e thriller americani di tutti i tempi.
“E’ una rassegna molto attesa e consolidata – ha detto Fabio Bui – una serie di eventi significativi non solo per gli artisti che partecipano, ma soprattutto per il pubblico. E’ l’occasione per promuovere la cultura, investire sui giovani,  formare nuovi talenti, offrendo loro la possibilità di sviluppare passione, tecnica e conoscenza affiancando grandi professionisti all’interno di ensemble orchestrali.  Le formazioni giovanili che si esibiscono costituiscono la possibilità di dare spazio a una rete di scambi culturali che confermano Padova e la sua provincia come importante palcoscenico per la grande musica e luogo di incontro e di confronto. Questa rassegna porta la musica anche nei Comuni più piccoli del territorio dove ci sono meno possibilità di investire, creando impoverimento culturale, civile e di condivisione”.
“L’International Music Meeting – ha concluso Maria Cristina Gelsomino – è giunto alla XXVI edizione  con generi musicali diversi dal classico al pop, dalla lirica alla musica latino-americana formando e appassionando molti giovani talenti. Oltre al valore musicale della rassegna che porterà 21 concerti in tutto il territorio, offre la possibilità di stringere scambi culturali con diversi musicisti, crea un importante indotto a livello turistico e veicola l’immagine del nostro territorio in tutto il mondo”.
Si inizia domenica 13 marzo alle 18,30 al Teatro Aldo Rossi di Borgoricco con il concerto “Europa in … Musica” per un Anteprima Meeting. Lo stesso concerto sarà replicato sabato 2 aprile alle 21 a Villa Foscarini-Rossi a Strà
Il concerto inaugurale sarà sabato 19 marzo alle 21 al Teatro Alta Forum di Campodarsego con l’orchestra a plettro “Gino Neri” di Ferrara. Mercoledì 23 marzo alle 17 nella sala del Romanino dei Musei Civici a Padova si terrà il concerto con il “Trio Hegel” (Davide Scaroni, violino, Davide Bravo, viola e Andrea Marcolini, violoncello).
Il cartellone proseguirà con l’appuntamento del 24 marzo alle 21,30 a Valdobbiadene con la “New Trier HS Symphony Orchestra and Symphonic Wind Ensemble” – Illinois USA.
Unica data nel Veneto per il “Choir of Kuala Lumpur” dalla Malaysia che si esibirà martedì 29 marzo alle 21 nella Chiesa di S. Maria Assunta a Padova.
Sabato 9 aprile alle 21 nella Palestra Comunale di Bovolenta si terrà il concerto con la “Fisorchestra Armonia” di Treviso, mentre venerdì 15 aprile alle 21 la “Bluescope Steel Youth Orchestra” dall’Australia si esibirà nella Chiesa di S. Maria Assunta ad Arre.
Sabato 16 aprile alle 17 nello Studio Teologico della Basilica del Santo si terrà il concerto con il “Settimino dell’Oca Rina”, mentre sabato 23 aprile alle 21 a Borgoricco al Teatro Aldo Rossi e sabato 30 aprile alle 21 all’auditorium Pollini si terrà il concerto speciale con l’Orchestra Giovanile del Veneto che eseguirà dal vivo la colonna sonora composta da Fabrizio Castanìa.
Il Teatro La Perla di Torreglia ospiterà sabato 7 maggio alle 21 il concerto con la “Fisorchestra Armonia” di Treviso. Giovedì 19 maggio alle 21 al Teatro Comunale di Mirano ci sarà il concerto con la “University of Memphis Band” del Tennessee – USA. Il 20 maggio alle 21 nella Chiesa di S. Maria dei Servi a Padova si terrà il concerto con coro e orchestra del Liceo Musicale C. Marchesi.
Il “Freiburger Kantatenchor e Camerata Academia Freiburg” di Friburgo si esibirà sabato 21 maggio alle 21 nella Chiesa di Santa Teresa a Padova. Sei gli appuntamenti di giugno: il “Fermata Chamber Choir” della Polonia il 10 a Strà e l’11 a Padova nella Chiesa di SS. Salvatore, il 17 a Bovolenta e il 19 a San Pietro Viminario con la serata conclusiva del “Progetto Prokofiev”.
Il concerto conclusivo dell’International Music Meeting con l’Ensemble di Chitarra “Sesta in Re” dell’Orchestra Giovanile del Veneto si terrà martedì 21 giugno alle 21 a Villa Foscarini-Rossi a Strà. A concludere la rassegna sarà l’ “Appendice al Meeting” con la Chorale Ellicott City – Maryland Usa, in programma martedì 26 giugno alle 18,15  nella Chiesa di San Carlo Borromeo a Padova.

Le date e i luoghi delle serate si possono trovare nella brochure in distribuzione ai concerti o visitando il sito www.orchestragiovaniledelveneto.it

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict