Cultura e tempo libero > I Musei della Provincia

I Musei della Provincia

- La Mappa dei Musei della Nuova Provincia di Padova
(Lingua ITA - ENG) (Lingua TED - FRA)

La Rete dei Musei della Provincia di Padova nasce con l’intento di rendere sempre più accessibile il patrimonio culturale e ambientale del nostro territorio: un panorama ricco e variegato che copre diverse aree d’interesse, arte, storia, archeologia, scienze, natura e tecnologia…e tanto altro ancora.
La Rete è costituita dai musei che sono ospitati in immobili di proprietà della Provincia e gestiti direttamente dalla stessa o tramite convezione con soggetti terzi.
Musei come spazi vivi e da vivere. Luoghi di scienza o di storia, ma anche di relax dove trascorrere qualche ora insieme alla famiglia, ai figli, agli amici alla scoperta di tante curiosità e delle bellezze di Padova e dei Colli Euganei.

Fino a luglio 2016, un'occasione straordinaria per visitare più musei con il biglietto unico

MUSME – Museo di Storia della Medicina in Padova

Il palazzo quattrocentesco sede del primo ospedale di Padova ospita oggi l'innovativo Museo di Storia della Medicina, che tra reperti antichi, exhibit interattivi e giochi multimediali, racconta il percorso della scuola di Medicina padovana, illustrando i segreti del Corpo Umano seguendo l’ordine in cui sono stati svelati nel corso dei secoli.

 

Cava Bomba. Museo Geo Paleontologico
Il complesso di Cava Bomba costituisce un significativo esempio di archeologia industriale nella produzione di calce nei Colli Euganei e un prezioso documento di una realta' produttiva di un passato recente.
 

Castello di San Martino. Museo archeologico del fiume Bacchiglione

Il museo, ospitato nel Castello sorto lungo l'argine del fiume, contiene interessante collezione archeologiche, testimonianza delle popolazioni che dalla preistoria al medioevo hanno abitato la piana alluvionale creata dal fiume.

 

Villa Beatrice d'Este. Museo naturalistico

La villa, di origine monastica, situata sulla sommità del Monte Gemola, offre panorami stupendi. Il museo ospita una ricca collezione di flora e fauna tipiche della zona.

 

Esapolis. Museo vivente degli insetti, dei bachi e delle api
Primo grande insettario d’Italia, il museo si propone di far conoscere a tutti il mondo degli insetti: il visitatore viene proiettato in un mondo di piccoli esseri che rappresenta la più grande biomassa animale del nostro pianeta. Il museo vuole altresì divenire uno strumento essenziale per la didattica e la ricerca.
 

Museo delle macchine termiche Orazio e Giulia Centanin

Ospitato in un grande edificio anni Cinquanta, ristrutturato rievocando il linguaggio industriale in chiave contemporanea, il museo espone una collezione composta prevalentemente da motrici a vapore, fisse e semoventi, e macchine diverse, risalenti al periodo tra la fine dell'Ottocento e i primi del Novecento.

 
 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


Riferimenti

Consigliere delegato: Silvia Mizzon

Dirigente Valeria Renaldin

Tel. 049 8201446 - 1445

e-mail: musei@provincia.padova.it
 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict