Informazioni generali

In concomitanza alla presentazione della domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale il GESTORE è tenuto al versamento della tariffa istruttoria A.I.A.

In attuazione del D. M. 24/04/2008 sul B.U.R. n. 49 del 16/06/2009 è stata pubblicata la D.G.R.V. n. 1519 del 26/05/2009 che stabilisce tra l’altro le nuove tariffe finalizzate al rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale.

Il GESTORE in concomitanza alla domanda di autorizzazione ed ai relativi allegati deve presentare la seguente documentazione:

1. dichiarazione asseverata (“Autocertificazione”) del gestore prevista all’art. 2 del DM 24/04/200 (allegato 1);
2. schema per il calcolo della tariffa IPPC- AIA per ogni coefficiente disaggregato (allegato 2);
3. dichiarazione circa l’appartenenza dell’impresa alla categoria delle piccole e medie imprese reperibile come allegato A alla D.G.R.V. 1519/2009 (allegato 3);

4. ricevuta di versamento o sul c/c bancario intestato alla Provincia di Padova - Piazza Antenore n. 3 Padova - Tesoreria Provinciale - INTESA SANPAOLO SPA - Filiale di Corso Garibaldi, n. 22-26 – 35122 PADOVA - IBAN : IT 74 Q 03069 12117 100000046010 - Cod BIC/SWIFT : BCITITMM con la seguente causale: “Tariffa Istruttoria AIA” oppure tramite il portale di pagamento on line MyPay della Regione del Veneto collegamendosi al link https://mypay.regione.veneto.it/pa/home.html (Nel sito regionale procedere cliccando sul bottone  Pagamenti Anonimi - selezionare l'ente Provincia di Padova - scegliere la tipologia del dovuto dall'elenco e procedere al pagamento fornendo le informazioni richieste).

Si comunica che la Regione del Veneto, con nota del 19/10/2009 prot. n. 575295/5719, acquisita agli atti della Provincia di Padova in data 23/10/2009 con prot. n. 168218, ha chiarito che, ai fini del calcolo della tariffa dell’istruttoria IPPC – AIA, non si può beneficiare della riduzione di Euro 500,00 per la presentazione della domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale su supporto informatico in quanto risulta essere solo riproduttiva delle medesime informazioni fornite nella forma cartacea e non rappresenta una modalità in grado di agevolare la gestione dei dati.

Ai sensi del D.G.R.V. 1519/2009, qualora il Gestore presenti domanda di V.I.A. con contestuale domanda A.I.A. non è tenuto al pagamento della tariffa istruttoria AIA.
Si rimane in attesa di disposizione della Regione Veneto.

RICHIESTA RIMBORSO TARIFFA ISTRUTTORIA A.I.A.
Qualora il Gestore di un impianto con A.I.A. intenda chiedere il rimborso della tariffa versata in eccesso deve fare richiesta alla Provincia di Padova utilizzando:
1. l’allegato 4;
2. la ricevuta di versamento tariffa A.I.A. ;
3. la documentazione descritta in precedenza per la presentazione della domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale (allegato 1, 2, 3).

 

Link a servizio online

Orari di apertura

mattino: dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 12.30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

23/07/2018

Normativa

D.G.R. 1519 del 26/05/2009
Chiarimenti calcolo tariffa AIA (nota della Regione Veneto del 19/10/2009)
D.M. 24/04/2008

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Ambiente ecologia - autorizzazione integrata ambientale (Responsabile: Ferroli Renato )

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento

Dirigente o funzionario responsabile

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale