Al Registro, che conta attualmente 118 iscritti, possono iscriversi le libere forme associative e le cooperative sociali senza scopo di lucro, a condizione che le attività svolte siano coerenti con le proprie disposizioni statutarie e possano essere considerate di interesse provinciale.

Scade il 30 ottobre 2018 il termine per effettuare l'iscrizione o il rinnovo all'Albo.

Il Registro è suddiviso in 6 sezioni tematiche: interventi socio-sanitari; tutela e impegno civile, solidarietà internazionale e pace; economia e lavoro; cultura, beni culturali, educazione e formazione; attività ricreative e sportive; territorio, urbanistica, tutela ambientale e protezione civile. Ciascuna associazione può iscriversi ad una sola sezione tematica.

Le associazioni iscritte all'Albo provinciale possono chiedere alcune sale di Palazzo Santo Stefano, nel cuore della città, in particolare le bellissime e storiche Sala del Consiglio, Sala di Rappresentanza, Sala Seminario, e le moderne sale al piano terra della 3° Torre di Piazza Bardella, zona Stanga, facilmente raggiungibili per chi arriva da fuori città, per lo svolgimento di manifestazioni, convegni, dibattiti.

Le associazioni iscritte all'Albo possono utilizzare le Sale provinciali a fronte del pagamento del solo rimborso delle spese vive, mentre quelle non iscritte devono farsi carico anche del pagamento del canone di utilizzo.

Per ogni informazione sul Registro, consultare la pagina dedicata, dove è possibile scaricare il modulo di iscrizione e di rinnovo.

Per informazioni sull'affitto delle sale provinciali, consultare la pagina dedicata

27/09/2018