Informazioni generali

I gestori del Servizio Idrico Integrato di impianti di depurazione di potenzialità fino a 1.000 Abitanti Equivalenti a servizio delle reti fognarie delle acque reflue urbane.

Tempi

L’autorizzazione è preventiva, viene concessa entro 90 giorni dalla presentazione della domanda ed ha validità di 4 anni; dopo la realizzazione dell’impianto deve essere presentato il certificato di regolare esecuzione delle opere rilasciato dal Direttore dei lavori.

Questa autorizzazione è anche autorizzazione all'attivazione del relativo scarico. Un anno prima della scadenza deve essere presentata istanza di rinnovo dell'autorizzazione

Documentazione da presentare

Domanda in carta da bollo da Euro 14,62 indirizzata alla Provincia di Padova, Settore Ambiente - P.zza Antenore, 3 - Padova.
Alla stessa va allegata la seguente documentazione tecnico progettuale:

  • Progetto dell’impianto di depurazione completo di relazione tecnica ed elaborati cartografici;
  • Planimetria in scala 1:2000 riportante l’ubicazione dell’impianto, dello scarico e del corpo idrico ricettore;
  • Nel caso di scarico sul suolo deve essere allegata anche una relazione geologica e idrogeologica che giustifichi il sistema di smaltimento utilizzato.

A chi rivolgersi

Orari di apertura

mattino: dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 12.30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

16/04/2018

Normativa

D.L.gs 152/06 - P.R.R.A. del 1/09/1989 - L.R. 33/85 e successive integrazioni e modifiche, Circolare Regionale n.18 del 3.08.1999 e Circolare Regionale n. 12 del 9.08.2002

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Ambiente ecologia - acque (Responsabile: Ferroli Renato )

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento

Dirigente o funzionario responsabile

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale