A partire da domenica 3 marzo 2019 i pescatori che intendono esercitare la pesca in zona A (acque classificate salmonicole) devono ritirare il  tesserino regionale rilasciato dalle Province di residenza, avente validità annuale, nel quale il titolare deve indicare preventivamente la giornata di uscita e successivamente il numero di catture.

Il tesserino regionale "zona A" può essere rilasciato solo a:

  1. residenti in provincia di Padova
  2. residenti al di fuori della Regione Veneto.

Non può essere  rilasciato ai residenti nelle altre province del Veneto (rivolgersi alla propria Provincia di residenza).

IL TESSERINO PUÒ ESSERE RITIRATO QUINDI PRESSO GLI UFFICI CACCIA E PESCA IN VIA DELLE CAVE 178 – PADOVA (TEL. 049-8201016). 

Per il rilascio del tesserino, il pescatore deve essere in possesso di:

  • versamento di € 1,00 su c.c.p. n. 11215357 intestato a Provincia di Padova – Caccia e Pesca – Tasse istruttorie – Servizio Tesoreria
  • licenza di pesca dilettantistico sportiva che deve essere in corso di validità.  Per i residenti nella Regione Veneto la licenza di pesca dilettantistico sportiva è costituita dall'attestazione del versamento della tassa di concessione regionale di € 34,00 su apposito bollettino di c/c postale n. 156307 intestato a: REGIONE VENETO TASSE PESCA, contenente i dati anagrafici del pescatore. La licenza ha validità di 365 giorni  dalla data di effettuazione del versamento e va esibita con un documento d'identità.

I minori di 18 anni, gli ultrasettantenni e i beneficiari dell'art. 3 Legge 104/1992 possono esercitare la pesca dilettantistico sportiva senza provvedere al versamento della tassa di concessione regionale (non più dovuta a seguito dell'entrata in vigore della L.R. 9/2015), purché muniti di idoneo documento d'identità.

06/02/2019