Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2016 > Una via del centro intitolata a Vincenzo Gallucci

Una via del centro intitolata a Vincenzo Gallucci

21-03-2016

É un tratto di via Cesare Battisti, quello che inizia dall’incrocio con via Ospedale e che si conclude nel parco Treves che la città di Padova ha dedicato al cardiochirurgo Vincenzo Gallucci, autore del primo trapianto di cuore a Padova.    
Alla cerimonia erano presenti il vicepresidente della Provincia di Padova Fabio Bui, i figli del Prof. Gallucci, il sindaco di Padova Massimo Bitonci, il presidente della scuola di medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Padova  Santo Davide Ferrara e Mons. Daniele Prosdocimo vicario per la pastorale della Città di Padova.    
“Sono lieto – dice Fabio Bui – di essere qui oggi per celebrare la figura di un grande maestro sotto il profilo scientifico, didattico ed assistenziale. Con questo gesto semplice, ma profondamente significativo, la città di Padova vuole ringraziare un uomo e un luminare della cardiochirurgia italiana  che la notte del 14 novembre 1985 diede vita, per primo in Italia, all’attività dei trapianti di cuore, ma soprattutto per aver voluto quel centro di cardiochirurgia che è punto di riferimento assoluto per migliaia di pazienti italiani e stranieri. Intitolare uno spazio cittadino significa ripristinare la memoria storica di una comunità, rappresentando in modo permanente il passato culturale. L’attività di Vincenzo Gallucci non ha segnato solo un traguardo importante dal punto di vista medico e scientifico, ma ha permesso alla scuola di cardiochirurgia padovana di diventare un punto di riferimento  che continua a disseminare capacità scientifica, assistenziale e grande umanità in varie sedi italiane e internazionali. Un abbraccio affettuoso va ai figli, ma anche agli allievi e ai medici che continuano a onorare la sua memoria e il suo ricordo con l’impegno quotidiano rivolto ai pazienti”.

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict