Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > Torneo Mazzetto: 31° edizione di un grande successo sportivo

Torneo Mazzetto: 31° edizione di un grande successo sportivo

26-05-2017

Comincerà giovedì 1 giugno per concludersi domenica 4 giugno, la 31° edizione del Torneo Mazzetto. Si tratta del più importante torneo giovanile di basket a livello nazionale. Alla presentazione della manifestazione hanno partecipato: il consigliere delegato della Nuova Provincia di Padova Vincenzo Gottardo, la famiglia Mazzetto, il presidente del Coni Padova Flaviano Buratto, il presidente della Fip Veneto Roberto Nardi, il presidente della Fip Padova Flavio Camporese, i rappresentanti delle amministrazioni locali interessate e i dirigenti delle società sportive partecipanti.
“Il Torneo Mazzetto è il più importante appuntamento giovanile per chi ama il basket – ha spiegato Vincenzo Gottardo – Nessun altro torneo di minibasket è in grado di coinvolgere 400 ragazzi, 24 formazioni provenienti da tutta Italia, varie amministrazioni locali e altrettante famiglie. Ma il Torneo Mazzetto non è solo una gara: è un inno allo sport vero, quello fatto con passione e semplicità, giocato con la voglia di stare insieme e di vincere insieme, quello nato per ospitare nella propria casa gli amici che giocano nella squadra avversaria. Agli organizzatori rivolgo le mie più sincere congratulazioni per aver saputo dar vita ad un appuntamento di questo spessore”.
“La caratteristica del Torneo Mazzetto – ha detto Flavio Camporese - è quella di essere ben più di una manifestazione sportiva: si tratta di un vero e proprio gemellaggio capace, in nome dello sport, di unire l’Italia intera. Il tutto in memoria di Massimo Mazzetto, uno degli atleti tecnicamente e umanamente più dotati che siano cresciuti a Padova. Un ragazzo dal grande talento che, purtroppo, scomparve all’inizio di una splendida carriera”.
Seguendo il suo spirito di sano agonismo e giusta competizione si sfideranno sui parquet di Padova e provincia alcune tra le migliori squadre di basket giovanile del nostro Paese. Tutte le principali realtà della nostra pallacanestro sono rappresentate in questi cinque giorni che accomunano sport e amicizia, ospitalità e voglia di vincere. Da queste partite, con ogni probabilità, usciranno gli atleti e i giocatori del basket italiano di domani.

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict