Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > Saonara: al via le asfaltature della nuova rotatoria sulla Sp 40 “Dei Vivai”

Saonara: al via le asfaltature della nuova rotatoria sulla Sp 40 “Dei Vivai”

02-06-2017

Iniziano i lavori di asfaltatura finale alla nuova rotatoria di Villatora di Saonara, lungo la Sp 40 “Dei Vivai”. Da martedì 6 giugno a venerdì 9 giugno verrà eseguito l’intervento ed è prevista la chiusura delle strade comunali di accesso (via Mazzini). Il traffico potrà comunque procedere lungo la Sp 40, ma ci saranno inevitabilmente alcuni disagi.
“Il cantiere è ormai in dirittura d’arrivo – ha spiegato il presidente della Nuova Provincia di Padova Enoch Soranzo - e tra pochissimo i lavori saranno conclusi.  La fase di asfaltatura richiede però che non siano percorribili le strade comunali di accesso quindi ci rivolgiamo ai cittadini affinché portino un po’ di pazienza qualche giorno. Parliamo di un’arteria di primaria importanza, con traffico elevatissimo specie nelle ore di punta. Questa rotatoria era molto attesa dai cittadini e dalle attività produttive perché contribuirà a snellire la viabilità in un punto nevralgico per il territorio padovano . Siamo orgogliosi perché, nonostante le difficoltà causate dai tagli alla Provincia, un'altra opera diventa concreta e reale con benefici tangibili per le persone”.
La Sp 40 “Dei Vivai” è soggetta a un traffico molto elevato con un’altissima percentuale di veicoli pesanti dovuta al collegamento tra le varie zone artigianali ed industriali dell’area a sud di Padova, all’ingresso autostradale dell’A13 in zona industriale e al collegamento con Piove di Sacco, Chioggia e la Statale Romea. L’intersezione tra la Sp 40 “Dei Vivai” e via Mazzini è regolata a raso con semaforo. L’alta densità di traffico e la pericolosità nelle manovre di emissione la rendono pericolosa e, soprattutto nelle ore di punta, congestionata in particolare per i veicoli che viaggiano in direzione Padova – Piove di Sacco.
L’opera ha un costo complessivo di 1 milione di euro (591 per lavori a base d’appalto e 409mila per somme a disposizione dell’amministrazione tra cui iva, spese tecniche e imprevisti).

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict