Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > Protezione civile: festeggiamenti Santo Patrono

Protezione civile: festeggiamenti Santo Patrono

23-09-2017

Sabato 23 settembre la Protezione civile della Provincia di Padova ha festeggiato al Centro operativo provinciale di via Cave a Padova il Santo Patrono San Pio da Pietralcina. Il Consigliere delegato alla Protezione civile Vincenzo Gottardo, insieme a numerosi sindaci dei Comuni della Provincia ha partecipato alla manifestazione durante la quale sono stati ricordati i volontari defunti e sono stati consegnati gli attestati di partecipazione ai corsi di formazione.

"Sono le emergenze, costanti, che accendono spesso l’attenzione sui volontari di protezione civile - ha detto il consigliere Gottardo - sempre pronti a correre in supporto dei propri concittadini. Sono normalmente le calamità a ricordare a tutti quanto il volontariato organizzato sia divenuto negli anni una risorsa indispensabile per il buon funzionamento dell’intero sistema di Protezione Civile, lavorando a fianco con tutte le altre strutture e istituzioni.
Ma desidero iniziare dedicando un pensiero particolare ai volontari che ci hanno lasciato in quest’anno e tutti quelli che li hanno preceduti. A loro la nostra più grande riconoscenza con l’auspicio che il loro esempio possa essere un’eredità nelle mani di coloro che con professionalità e competenza sapranno continuare la loro opera.
Il ruolo dei volontari è sempre fondamentale, sono uomini e donne che ogni giorno decidono di mettere a disposizione gratuitamente tempo, energie e conoscenze per il bene della propria comunità e a servizio del territorio tutelando la sua fragilità e vulnerabilità. Conoscere il proprio territorio e sapere come difendersi dai possibili rischi naturali sono il primo passo per la creazione di cittadini consapevoli.
Oggi vengono presentate, dal Gruppo Provinciale Volontario – Nucleo Operativo, due importanti dotazioni, una idrovora e un automezzo, ripristinate e messe a nuovo con il lavoro dei volontari e la loro donazione del materiale necessario a tale attività.
Relativamente alle attività realizzate dal Settore Protezione Civile, nel periodo settembre 2016/settembre 2017 possiamo ricordare che è proseguita l’attività formativa della Provincia e sono stati organizzati numerosi corsi di formazione per i Volontari del nostro territorio.
In particolare sono stati effettuati

  • n. 5 corsi Formazione di base
  • n. 5 corsi Formazione base iscritti ante 2002
  • n. 5 corsi sicurezza
  • n. 3 corsi specialistici

Per un totale complessivo di 900 Volontari formati che riceveranno proprio oggi i relativi attestati.
Tutti i corsi sono stati organizzati con il supporto del Volontariato avvalendoci della collaborazione dei Volontari formatori, qualificati nelle varie tematiche, che hanno effettuato gratuitamente l’attività di docenza. Un sincero ringraziamento va quindi ai docenti delle Associazioni ARI, FIR, CRI, PSE, Psicologi per i Popoli e agli Istruttori rischio idraulico e agli Istruttori tendopoli.  
Relativamente alle attività di emergenza significativa è stata la partecipazione dei Volontari della Provincia alle attività di soccorso nell’ambito dell’emergenza terremoto e dell’emergenza neve in Centro Italia. I volontari sono stati impiegati sia a supporto della popolazione colpita che a sostegno dei Comuni per le attività di rilevamento danni post evento. A tali attività hanno preso parte n. 55 Volontari dei Distretti del nostro territorio.
Rilevante è stata anche l’attività dei Volontari del Gruppo Provinciale – Nucleo Operativo in quanto in tale ambito sono stati effettuati n. 16 trasporti per/da le zone terremotate di attrezzature, donazioni e mezzi per conto della Regione Veneto. Complessivamente in tale ambito i volontari hanno garantito la loro presenza per n. 68 presenze.  
A metà agosto 2017, su richiesta della Regione, n. 57 volontari del Gruppo Provinciale e dei Distretti hanno preso parte alle attività di soccorso ad Albarella (RO) colpita dal fortunale che ha determinato l’abbattimento di numerosi alberi e una grande devastazione lungo il litorale veneto.
Si coglie inoltre l’occasione per consegnare ai Volontari del nostro territorio anche gli attestati di pubblica benemerenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la partecipazione alle attività per il terremoto dell’Aquila del 2009, recentemente fatti pervenire dalla Regione Veneto. Si desidera ricordare che in tale occasione oltre 1100 Volontari della provincia hanno partecipato alle attività di soccorso in Abruzzo.
É proseguita l’attività di supporto alla pianificazione d’emergenza dei Comuni del territorio per la predisposizione di aggiornati Piani Comunali informatizzati, secondo le linee guida regionali.
Per rendere i cittadini maggiormente resilienti, grande attenzione alla diffusione della cultura di protezione civile presso la cittadinanza e i ragazzi delle scuole con il supporto e la partecipazione alle attività organizzate dai Comuni del territorio.
Importante anche il supporto dato al coordinamento del Volontariato ad eventi a rilevante impatto locale; fra tutti l’impiego del volontariato nell’ambito della Maratona di Padova che quest’anno ha visto la partecipazione dei oltre 330 volontari a supporto dell’evento.

Per l’autunno si stanno organizzando altri corsi di formazione ed in particolare:

  • n. 2 corsi sicurezza
  • n. 4 corsi motoseghe
  • n. 1 corso formazione di base iscritti ante 2002
  • n. 2 corsi formazione di base

nonché una esercitazione provinciale con il coinvolgimento di alcuni Distretti del territorio.

In occasione della festività di San Pio da Pietralcina, patrono dei volontari di Protezione Civile, voglio rivolgere a tutti e a ciascuno il più sentito ringraziamento per la generosità e l’abnegazione con le quali i volontari regalano parte della propria vita al servizio della collettività, mostrando quanto la sinergia tra le Istituzioni e la cittadinanza sia fondamentale per assicurare l’efficacia di un sistema che per missione ha la tutela dei beni, dell’ambiente e soprattutto, delle vite umane".

Nel pomeriggio i volontari della Protezione Civile della Provincia di Padova hanno effettuato un'esercitazione nel Comune di Limena sugli argini del fiume Brenta alla quale hanno partecipato i consiglieri provinciali Vincenzo Gottardo e Elisa Venturini.

- GALLERIA FOTOGRAFICA

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict