Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2018 > Progetto RUINS: a Villa Beatrice si parla delle rovine storiche

Progetto RUINS: a Villa Beatrice si parla delle rovine storiche

07-03-2018

In tutta Europa si trovano migliaia di rovine di edifici storici. Proprietari e gestori sono impegnati in una battaglia quotidiana contro l’inarrestabile declino e la decadenza. C’è il pericolo di una radicale trasformazione dei siti fino al loro snaturamento e alla perdita dei caratteri di unicità e autenticità. Esiste una via d’uscita? Sì, elaborando forme innovative e moderne di riutilizzo, gestione e protezione delle rovine nella loro forma attuale e tutelando il loro valore storico. È questo l’obiettivo del progetto europeo RUINS finanziato con il programma Interreg Centrale Europe, di cui si è parlato mercoledì 7 marzo dalle 9 alle 12.30 a Villa Beatrice d’Este di Baone in presenza del direttore del Venetian Heritage Cluster Sergio Calò e del presidente della Provincia di Padova Enoch Soranzo.

L’obiettivo dell’iniziativa è di dare una nuova vita alle rovine medievali impiegando metodi di gestione moderni e, allo stesso tempo, assegnando delle utili funzioni sociali. Saranno quindi elaborate e distribuite delle linee guida transnazionali che proporranno piani applicabili da proprietari e manager dei siti in modo da sfruttarne il potenziale economico e, nel contempo, conservare le rovine medievali.

Il valore aggiunto di RUINS è assicurato dalla collaborazione di sei stati membri che insieme studieranno un modello universale da applicare a gestione, utilizzo e protezione delle rovine in Europa. Partecipano infatti al progetto Croazia, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Slovenia e Italia. I partner italiani sono il Venetian Heritage Cluster (www.venetiancluster,eu/it),il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Federazione regionale del Veneto www.aiccre.it) e il SiTI – Istituto superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione.

Il budget del progetto è di € 1.765.421 e durerà fino al 31 maggio 2020.

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict