Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2018 > Premiati i Maestri del Lavoro

Premiati i Maestri del Lavoro

19-05-2018

Sono stati premiati  al Centro Culturale Altinate San Gaetano i Maestro del Lavoro che lo scorso primo maggio sono stati insigniti della prestigiosa "Stella al merito del Lavoro" dal presidente della Repubblica.Alla cerimonia hanno partecipato il presidente della Nuova Provincia di Padova Enoch Soranzo, il Console provinciale dei Maestri del Lavoro Alida Maria Gherardo e il presidente del Consiglio Comunale Giovanni Tagliavini.

"Questa onorificenza mi è particolarmente cara - ha detto il presidente Soranzo -  perché viene conferita a imprenditori e lavoratori che si sono distinti nella loro attività professionale per aver espresso valori di perizia, laboriosità e integrità personale: credo che l’esempio di questi Maestri sia quindi, motivo d’orgoglio per tutta la nostra comunità.Sono valori e qualità che hanno contribuito a rendere il Nordest, e la nostra provincia in particolare, un esempio di sviluppo e di progresso e certamente, grazie a queste solide basi, la nostra comunità saprà assumersi il difficile compito di affrontare le sfide future dell’occupazione. A voi è riconosciuta, da parte del Presidente della Repubblica, la capacità di aver dato e di dare il buon esempio a quanti hanno avuto la fortuna di condividere con voi i giorni, le settimane, gli anni di lavoro svolto con impegno continuo, amore e tenacia.

Siete diventati un esempio per le nuove generazioni a migliorare costantemente le proprie capacità e le condizioni di lavoro e di questo sono, e dovete essere, particolarmente orgogliosi. Come Provincia e come Paese, stiamo vivendo un momento economico particolarmente incerto: la difesa di diritti fondamentali come il lavoro non può essere abbandonato alle leggi del mercato, ma è compito di chi governa ed amministra difendere quei valori di cui i Maestri del Lavoro sono testimoni.

Leggiamo proprio in questi giorni fatti di cronaca che riportano tragedie sul lavoro, vite spezzate e altrettante famiglie che piangono la scomparsa prematura e assurda dei loro cari, storie tragiche che si ripetono troppo spesso. 
É fondamentale avere più sicurezza nei luoghi di lavoro, più attenzione alla verifica delle condizioni degli impianti, alle procedure organizzative, agli investimenti sulle manutenzioni perché non si può accettare che simili tragedie vengano imputate alla pura fatalità. Esprimo la mia vicinanza anche a quanti cercano lavoro, a chi l’ha perduto, a chi è costretto a impieghi saltuari o sottopagati.

Cambiano le modalità, i servizi, i modi di produzione, tutto il sistema è attraversato da innovazioni profonde ma la dignità e la libertà delle persone, assicurate da una buona occupazione, restano l’elemento vitale insostituibile di ogni società democratica. Vorrei, quindi esprimere le mie più sentite congratulazioni a voi, studenti, vincitori del Bando di concorso CFP di Padova e provincia perché con il vostro impegno, rappresentate chi vuole crescere, progredire, migliorare nonostante le difficoltà.

Al tradizionale appuntamento, si aggiunge anche la consegna della targa al merito ad alcuni “servitori dello Stato” per il loro particolare spirito di abnegazione e attaccamento al Corpo di appartenenza. A tutti loro va il mio particolare plauso e ringraziamento per l’opera che compiono quotidianamente a favore di tutti i cittadini per garantire la sicurezza, difendere i principi del vivere civile e per difendere gli ideali di libertà e democrazia".

- Elenco dei premiati

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict