Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2018 > Piove di Sacco: proseguono i lavori lungo la Sp4 in località Cristo di Arzerello

Piove di Sacco: proseguono i lavori lungo la Sp4 in località Cristo di Arzerello

08-02-2018

Proseguono i lavori per l’allargamento di via Rusteghello, lungo la Strada provinciale 4 in località Cristo di Arzerello tra Brugine e Piove di Sacco. L’intervento, finanziato con 2,5 milioni di euro dalla Provincia di Padova con contributi per l’acquisizione delle aree da parte del Comune di Piove di Sacco (480 mila euro) e del Comune di Brugine (38 mila euro), sta arrivando al termine e la fine dei lavori è prevista per maggio.
“C’è stato un lieve ritardo dovuto ai sottoservizi e ai tempi richiesti per il coinvolgimento di altri enti – ha spiegato il presidente della Provincia di Padova Enoch Soranzo - ma complessivamente i lavori sono a buon punto. I rilevati e la fondazione stradale sono pronti. Sono finiti anche gli arginelli, i fossi di guardia, gli accessi, la predisposizione per l’illuminazione pubblica sia per il nuovo asse stradale che per le due rotatorie Siamo particolarmente soddisfatti perché quest’opera che era fortemente voluta e attesa da tutti i cittadini, sta arrivando alla fine. Per noi è davvero un grande orgoglio aver sbloccato e chiuso una partita che era ferma da tanti anni mettendo in sicurezza uno snodo viario tra i più pericolosi e trafficati della zona”.
Per anni, infatti, la frazione era divisa dal passaggio della Sp 4 lungo tutto il proprio asse est-ovest e l’aumento del traffico pesante aveva determinato un peggioramento della situazione creando anche danneggiamenti alla chiesa parrocchiale che custodisce il Cristo di Arzerello. L’intervento prevede la messa in sicurezza del tratto di strada provinciale esistente in via Taliercio fino all’innesto su via Rusteghello e la realizzazione, su strada sterrata comunale opportunamente allargata, di una nuova bretella di collegamento e di due rotatorie che consentiranno di bypassare la chiesa.
Il cantiere ha subito un leggero ritardo a causa dei tempi impiegati per l’eliminazione delle interferenze con le linee Telecom, Enel (E-Distribuzione) e dell’acquedotto AcegasApsAmga. Le cause che hanno comportato il rallentamento sono ormai in via di risoluzione.
“I lavori di asfaltatura della nuova viabilità – ha aggiunto il vice presidente della Provincia di Padova Fabio Bui – sono stati formalmente sospesi per dare modo ai terreni di assestarsi. Appena le condizioni climatiche lo consentiranno, quindi verso marzo, si procederà con le asfaltature. Nelle prossime settimane proseguiranno invece i lavori di sistemazione dei raccordi con i marciapiedi e le piste ciclabili dei due Comuni. La  nostra priorità è di garantire la sicurezza dei cittadini e aver sbloccato questo intervento rappresenta davvero un motivo di soddisfazione anche in considerazione del fatto che lì c’erano persino abitazioni con accesso diretto sulla strada provinciale”.
L’intervento ha diversi vantaggi tra cui quello di evitare la possibilità che il traffico principale ritorni sulla vecchia Sp 4 visto che, a quel punto, sarà più comodo proseguire lungo una nuova strada larga e sicura. Inoltre gli abitanti delle abitazioni posizionate vicino all’incrocio di via Rusteghello con la Sp 4, potranno utilizzare il vecchio sedime della provinciale reso sicuro dai lavori. La nuova viabilità è stata studiata in modo da adattarsi alla pista ciclabile che il Comune di Brugine sta progettando per collegare il centro alla frazione di Cristo di Arzerello. Infine, il progetto prevede di incanalare la viabilità proveniente da est verso la rotonda a nord della frazione. In questo modo si eviterà l’utilizzo del pericoloso incrocio posto in corrispondenza del capitello.

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict