Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > Pietro D’Abano: al via la realizzazione di due nuove aule

Pietro D’Abano: al via la realizzazione di due nuove aule

05-06-2017

Partono i lavori per la realizzazione di due nuove aule nella succursale dell’istituto alberghiero Pietro D’Abano in via Monterosso ad Abano Terme.
All’apertura del cantiere erano presenti: Enoch Soranzo, presidente della Nuova Provincia di Padova, Luciano Salvò, consigliere provinciale delegato all’Edilizia Scolastica, Carlo Marzolo, dirigente scolastico dell’Istituto alberghiero Pietro D’Abano e Massimo Carta Mantiglia progettista dell’opera.
Sarà realizzata la parziale chiusura del porticato che attualmente dà accesso all’edificio con la costruzione di due nuove aule, che saranno divise da una parete scorrevole per l’utilizzo come aula polivalente. In dettaglio, il progetto prevede l’esecuzione della muratura esterna, opportunamente coibentata, la posa di nuovi serramenti interni ed esterni, la controsoffittatura delle nuove aule, la coibentazione e l’impermeabilizzazione della copertura del porticato, l’impiantistica elettrica e speciale, termina, le opere di finitura. L’importo complessivo del progetto è di 180mila euro e il termine dei lavori è previsto entro 70 giorni.
“Approfittiamo delle vacanze estive – ha detto Soranzo - per iniziare i lavori che saranno ultimati entro l’inizio del nuovo anno scolastico. Sono state considerate le diverse esigenze didattiche e si è concordato di procedere in modo da non recare disagi alla normale attività scolastica. Questo è solo il primo intervento previsto per quest’anno nell’Istituto Pietro D’Abano ma sarà l’avvio di un processo di ampliamento che riguarda l’edificazione di un nuovo fabbricato, che comprenderà nuovi laboratori di cucina e ristorante, con relativo spazio vendita e nuove aule. L’importo complessivo dei lavori previsti è di 1.300.000 euro.
Non posso nascondere le enormi difficoltà finanziarie con cui dobbiamo fare i conti e che quotidianamente ci costringono a tagli dolorosi, ma in questo caso ce l’abbiamo fatta e questo risultato mi rende immensamente felice. Gli allievi e gli insegnanti – ha concluso Soranzo – hanno diritto di lavorare e crescere in strutture dignitose”.
“Questo nuovo cantiere – ha concluso Salvò – è la testimonianza del nostro impegno quotidiano per l’edilizia scolastica. La Provincia sta facendo la sua parte, compatibilmente con le risorse che ha a disposizione. I ragazzi che escono da questo istituto prendono strade anche internazionali, quindi l’attenzione nei confronti di questo istituto deve essere la più ampia possibile. Recentemente come Provincia abbiamo rivolto un appello a tutti gli enti e le istituzioni che dispongono di risorse finanziarie perché la priorità è quella di dare tranquillità e sicurezza ai ragazzi e alla loro famiglie. Il futuro sociale, culturale, economico e produttivo di Padova e provincia dipendono anche e soprattutto dal contributo che i maggiori protagonisti del territorio decideranno di mettere a disposizione al di là delle nostre competenze specifiche”.
Ampia soddisfazione è stata espressa anche dal dirigente scolastico Carlo Marzolo che ha ringraziato la Provincia di Padova per l’attenzione e l’impegno profusi negli anni.

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict