Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2018 > Piano neve: la Provincia è pronta all’emergenza

Piano neve: la Provincia è pronta all’emergenza

28-02-2018

Oltre 6.000 quintali di sale, 106 mezzi e un centinaio di uomini. Sono i numeri del Piano neve predisposto e coordinato dalla Provincia di Padova per mettere in sicurezza tutti i 1.100 chilometri di strade provinciali durante la nevicata prevista domani.

“Giovedì mattina alle 2 -  ha detto Enoch Soranzo,  Presidente della Nuova Provincia di Padova -  i nostri mezzi usciranno per  il primo intervento di prevenzione e spargimento sale lungo le strade, per evitare la formazione di lastre di ghiaccio sul fondo del manto stradale, appena la neve si depositerà. Se comunque dovesse iniziare a nevicare prima, in mezz’ora al massimo tutto il nostro personale e gli automezzi, già caricati, saranno pronti ad essere pienamente operativi sulla rete viaria. Successivamente la Provincia interverrà con 61 lame spazzaneve, che resteranno in circolazione tutto il giorno finché continuerà a nevicare. Quando finiranno di cadere i fiocchi di neve si procederà quindi con lo spargimento di un nuovo strato di sale. In tutto sarà impegnato in queste attività un centinaio di operai, di cui una decina dipendenti diretti dell’Amministrazione provinciale e il resto in forze alle ditte incaricate. Continueremo a lavorare per garantire la massima sicurezza possibile a tutti i cittadini durante queste giornate di emergenza atmosferica, in stretto collegamento con la Prefettura, la Protezione civile, i Distretti territoriali, Veneto strade e tutti i soggetti coinvolti nel monitoraggio dell’allerta climatica. Già da lunedì scorso, i nostri cantonieri stanno continuando a percorrere le strade provinciali con i mezzi spargisale e stanno monitorando quindi la situazione in tempo reale. Siamo costantemente impegnati nel fare il possibile per affrontare l’emergenza, con tutto il personale allertato e i magazzini riforniti di materiale e sale. Raccomandiamo prudenza a tutti i cittadini e, in particolare a coloro che vivono nei Colli Euganei, il rispetto dell’ordinanza sui pneumatici invernali o la circolazione con le catene a bordo.  Ringrazio gli uffici provinciali per il costante impegno profuso nel garantire la sicurezza dei cittadini, e i Comuni che con grande spirito di collaborazione sono sempre in contatto con  la Centrale operativa provinciale per qualunque evenienza. Nonostante le basse temperature di questi giorni, siamo inoltre riusciti a garantire il riscaldamento in tutti gli istituti superiori della Provincia, anche nei plessi in cui sono presenti gli impianti più vetusti. Quindi, sia per quanto riguarda la viabilità che per le scuole, mi sento di rassicurare i cittadini che non esisteranno problemi e non sarà dunque necessario chiudere o sospendere alcun servizio.”

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict