Guida ai Servizi - modulistica > Caccia Pesca > Pesca > Permessi temporanei di pesca

Permessi temporanei di pesca

14-07-2016

La L.R. n. 19/1998 e s.m.i. prevede la possibilità per le Province di rilasciare permessi temporanei di pesca, anche per il tramite di altri soggetti delegati.

Con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 30/2012 sono stati introdotti all’art. 16 bis, del Regolamento Provinciale sulla Pesca della Provincia di Padova, i permessi temporanei di pesca.

Il permesso sostituisce temporaneamente la licenza di pesca dilettantistico-sportiva e il tesserino regionale per la zona “A” salmonicola.

I permessi temporanei della provincia di Padova consentono di pescare nelle acque libere ricadenti all'interno dei confini provinciali (siano essi ricadenti in zona “A” salmonicola, “B” ciprinicola o “C” salmastra); i titolari di concessioni di acque pubbliche possono prevedere il rilascio di una propria autorizzazione temporanea per la pesca nelle acque di rispettiva competenza, sostitutiva del permesso provinciale.

Vi sono due tipologie di permessi di pesca temporanei, quello giornaliero e quello settimanale.

Il permesso giornaliero viene rilasciato a fronte del pagamento di un importo di 8,00 € ed ha validità per il giorno dell'anno trascritto alla voce “data utilizzo”.

Il permesso settimanale ha validità di sette giorni consecutivi a partire dalla “data di inizio utilizzo“ registrata sullo stesso, e viene rilasciato a fronte del pagamento di un importo di 20,00 €.

Per validare il permesso il pescatore deve trascrivere la data di utilizzo (giorno, mese, anno). In caso di controlli il permesso di pesca va esibito insieme ad un documento d'identità in corso di validità.

I permessi possono essere ritirati presso lo sportello del Servizio Caccia e Pesca in Piazza Bardella e presso alcuni Enti, Associazioni e Negozi specializzati delegati, previo versamento dell'importo del permesso:

- sul conto corrente postale n. 11215357 intestato a: “Provincia di Padova Caccia e Pesca – Tasse istruttorie Serv. Tesoreria”

- oppure con pagamento online tramite portale MyPay della Regione Veneto, scegliendo l'opzione "pagamento spontaneo"

indicando nella causale “Permesso temporaneo di pesca giornaliero/settimanale.”

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict