Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2018 > Operazione anti bracconaggio ittico in tutta la provincia

Operazione anti bracconaggio ittico in tutta la provincia

21-05-2018

Una vasta operazione antibracconaggio ittico con 27 pescatori controllati lungo i principali corsi d’acqua di Padova città, del Conselvano, del Piovese, della zona Colli, della Bassa e dell’Alta padovana. E’ quanto ha svolto la Polizia provinciale nella notte tra venerdì e sabato scorso con l’ausilio di 7 operatori, 46 guardie giurate volontarie e 16 pattuglie di vigilanza ittica appartenenti a diverse associazioni del territorio.

É stato controllato anche un natante risultato regolare, mentre ad un pescatore è stato notificato un verbale di violazione amministrativa per pesca a distanza inferiore a tre metri da manufatto idraulico.

“Nonostante tutte le ristrettezze economiche che in questi anni ci hanno messo a dura prova – ha spiegato il presidente della Nuova Provincia di Padova Enoch Soranzo – la salvaguardia ambientale e della nostra fauna ittica o venatoria rappresenta per noi una priorità. È stato fatto molto dai nostri uffici per garantire la sostenibilità di attività come la pesca o la caccia e questo tipo di interventi rappresentano la dimostrazione che operando a testa bassa, con fatti concreti e grazie anche al prezioso aiuto dei volontari, si riesce ad ottenere buoni risultati”.

“Vorrei ringraziare davvero tutti gli agenti della Polizia provinciale,  le associazioni ittiche e le guardie giurate volontarie per il lavoro che hanno svolto durante l’operazione notturna – ha spiegato il Consigliere delegato alla Caccia e Pesca Vincenzo Gottardo – Questi interventi richiedono professionalità ed esperienza e sono molto delicati, ma credo che aver fatto un solo verbale peraltro di natura amministrativa dopo aver perlustrato quasi cinquanta tra canali e i corsi d’acqua, significhi che a monte è stato fatto da parte di tutti un grande lavoro di prevenzione ed educazione. Ci tengo infatti a sottolineare come queste operazioni non vogliono essere repressive, ma rappresentino un segnale di tutela verso tutti coloro che pescano nel pieno rispetto delle norme. E in considerazione del risultato emerso, è possibile dire a buon ragione che la maggior parte dei pescatori rispettano le leggi e praticano questo sport con amore verso la natura. Sono quindi particolarmente soddisfatto perché tutti i briefing operativi con le diverse associazioni ittiche, l’ampia collaborazione tra le istituzioni e il volontariato, sta dando i suoi frutti”.

L’operazione si è svolta dalle 21 del 18 maggio alle 2 del 19 maggio con la collaborazione di:  Ads Padova Carp Team, Ads Colli Euganei Carp Team, U.N. ENALCACCIA Pesca e Tiro, F.I.P.S.A.S. Sezione di Padova (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacque), G.E.V. - Guardie Ecologiche Volontarie Parco Regionale Colli Euganei, Rangers d'Italia Veneto, A.E.O.P Associazione Europea Operatori Polizia, Federpesca, Rangers del Mediterraneo – Sezione Provinciale Di Padova, Gadit, La Sorgente S.M.P.S.

Questo, nel dettaglio, l’elenco dei corsi d’acqua controllati:

Area Padova Città, conselvano, piovese e bassa padovana

  • Roncaiette, Canale San Gregorio, Piovego e Idrovia;

  • corsi d'acqua Fiumicello, Altipiano, Schilla, Acque Straniere, Cavaizza, Nuovissimo e Brenta asse del Bacchiglione Padova – Bovolenta-Pontelongo-Codevigo-Correzzola

  • canale di battaglia – Vigenzone – Canale di Cagnola

  • Oasi Cà di Mezzo Canal Morto – Barbegara - Paltana

  • Gorzone-Adige dai confini di Padova fino a Boara Pisani, Frassine – Fratta, Frattesina, Vampadore, Brancaglia – Santa Caterina

  • Biancolino, Rebosola, Vitella, Sabbadina, Navegale, Paltanella, Olmo, Monselesana

  • Canali e scoli ricompresi all'interno del Parco Regionale dei Colli Euganei

  • Canale Bisatto, scolo di Lozzo, scolo Fossona

Alta padovana

  • Asse del Brenta da Campo San Martino fino al ponte di Carturo – Piazzola sul Brenta compresi gli scoli e canali afferenti;

  • Tesina, Ceresone, Rialto

  • Dese, Draganziolo, Sile, Marzenego, parte del Muson Vecchio e Vandura

 

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict