Guida ai Servizi - modulistica > Caccia Pesca > Pesca > Licenze di pesca dilettantistico-sportive

Licenze di pesca dilettantistico-sportive

03-10-2013

MODALITA’ PER OTTENERE LA LICENZA DI PESCA DILETTANTISTICO – SPORTIVA PER LA REGIONE
(in vigore dal 1 aprile 2009, ai sensi della L.R. n.4/2009 Modifiche alla legge regionale 28 aprile 1998 n.19 "Norme per la tutela delle risorse idrobiologiche e della fauna ittica e per la disciplina dell’esercizio della pesca nelle acque interne della Regione Veneto" e L.R. n. 3/2013))



Licenza di pesca dilettantistico-sportiva per adulti (età compresa tra i 18 e i 70 anni) residenti in Veneto:
• la licenza di pesca dilettantistico-sportiva (tipo B) è costituita dal bollettino di versamento della tassa di concessione regionale a favore della Regione Veneto in cui devono essere riportati in modo leggibile i dati anagrafici del pescatore (compresi il luogo e la data di nascita);
• l’importo complessivo da versare è di € 34,00;
• il pescatore deve esibire la ricevuta di versamento unitamente ad un valido documento di identità;
• la ricevuta del versamento della tassa di concessione regionale ha validità dalla data di effettuazione del versamento fino alle ore 24.00 dello stesso giorno dell’anno successivo.


Licenza di pesca dilettantistico-sportiva per minori di età compresa tra i 14 e i 18 anni, residenti in Veneto:
• per i minori di età compresa tra i 14 e i 18 anni la licenza di pesca dilettantistico-sportiva (tipo B) è costituita dal bollettino di versamento della tassa di concessione regionale a favore della Regione Veneto, in cui devono essere riportati in modo leggibile i dati anagrafici del pescatore (compreso il luogo e la data di nascita);
• viene concessa una riduzione del 80% della tassa di concessione regionale: l’importo complessivo da versare è di € 6,80;
• Il pescatore deve esibire la ricevuta di versamento unitamente ad un valido documento di identità;
• la ricevuta del versamento della tassa di concessione regionale ha validità dalla data di effettuazione del versamento fino alle ore 24.00 dello stesso giorno dell’anno successivo.


Licenza di pesca dilettantistico-sportiva per i minori di 14 anni e per coloro che hanno compiuto i 70 anni, residenti in Veneto:
• I minori di anni 14 e gli adulti che hanno compiuto il settantesimo anno di età possono esercitare la pesca dilettantistico-sportiva senza aver provveduto al versamento della tassa di concessione regionale purché muniti di idoneo documento di riconoscimento.


Licenza di pesca dilettantistico-sportiva per i cittadini italiani residenti all’estero:
• I cittadini italiani residenti all’estero possono esercitare la pesca dilettantistico-sportiva muniti dell’attestazione di versamento della tassa di concessione prevista per la licenza di tipo B secondo le modalità e le condizioni previste per i residenti nella Provincia.


Licenza di pesca dilettantistico-sportiva per stranieri residenti all’estero:
• I pescatori stranieri residenti all’estero possono esercitare la pesca dilettantistico-sportiva se in possesso dell’attestazione di versamento della tassa di concessione per licenza di tipo D, con validità di 3 mesi;
• l’importo complessivo da versare di € 13,00;
• Il pescatore deve esibire la ricevuta di versamento unitamente ad un valido documento di identità;


Il bollettino da utilizzare per la licenza dilettantistico-sportiva è in distribuzione presso gli uffici della Provincia nonché presso i Comuni che effettuano tale servizio, le Associazioni di pesca sportiva, ed eventualmente altre strutture (agenzie, negozi di pesca, ecc.) che ne facciano richiesta presso gli uffici provinciali.

Di seguito si riporta fac-simile del bollettino per la licenza di pesca dilettantistico-sportiva, con le indicazione sulle modalità di compilazione.

bollettino-licenza-pesca-dilettantistica2013

bollettino-licenza-pesca-dilettantistica2013

Documenti di riconoscimento: Ai sensi dell’art.35 del DPR 445/2000 sono equipollenti alla carta di identità il passaporto, la patente di guida, la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d’armi, le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra segnatura, rilasciate da un’amministrazione dello Stato.
Per i minori il documento di riconoscimento (tesserino di riconoscimento, certificato bianco di nascita con foto, …) viene rilasciato dal comune di residenza.




 

 

 

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict