Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2016 > Istituti Gramsci e Cornaro: affidati i lavori per rifare le coperture di auditorium e palestre

Istituti Gramsci e Cornaro: affidati i lavori per rifare le coperture di auditorium e palestre

22-06-2016

La Nuova Provincia di Padova mette mano ai problemi di infiltrazione che hanno pregiudicato l’attività nelle palestre e nell’auditorium degli istituti “Gramsci-Cornaro” di Padova. I lavori che interesseranno il complesso scolastico di via Canestrini e via Riccoboni sono stati, infatti, aggiudicati in via definitiva.  Il costo complessivo di progetto stanziato dalla Provincia è di 600.000 euro
“Si tratta di un intervento – ha spiegato il presidente della Nuova Provincia di Padova Enoch Soranzo - che si rende necessario perché le continue infiltrazioni dalle coperture stanno causando danni ai locali sottostanti. Questi problemi pregiudicano la regolare attività scolastica in particolare nelle palestre e nell’auditorium, quindi era necessario trovare una soluzione e noi lo abbiamo fatto. Solo per quest’anno abbiamo affidato lavori nelle scuole per oltre 4,5 milioni di euro. Sono soldi dei padovani che ritornano ai cittadini di Padova e del territorio sotto forma di opere concrete, a testimonianza che questa Nuova Provincia parla poco e fa molto”.
L’intervento riguarda il completo rifacimento del manto di copertura tramite l’eliminazione totale degli strati esistenti. Le infiltrazioni occorse negli anni, infatti, hanno determinato il distacco e una non sufficiente adesione dei materiali usati in precedenti lavori. Il percolato che continua a filtrare all’interno dei locali ha causato ingenti danni alle finiture e agli arredi presenti nella struttura. Verranno quindi rimossi il manto isolante, i massetti e le guaine dell’auditorium e delle palestre, compresi gli spogliatoi e tutti i locali di servizio limitrofi. Sulle coperture sarà poi realizzato un nuovo pacchetto costituito da isolamento termico e manti impermeabilizzanti. I materiali usati terranno conto di una futura eventuale predisposizione di pannelli fotovoltaici. Una volta conclusi i lavori, verranno risanati anche gli ambienti interni con rimozione dei pannelli deteriorati, pulizia delle superfici e tinteggiatura finale.
“Alla fine degli esami di maturità – ha aggiunto il consigliere delegato all’Edilizia scolastica Davide Gianella - via via partiranno i cantieri già aperti in molte scuole di Padova e della provincia. Gli interventi sono già iniziati a Piove di Sacco ed entro luglio le ditte lavoreranno senza sosta anche al Belzoni, al San Benedetto da Norcia, al Curiel e al Severi. Il nostro obiettivo è di finire, dove possibile, entro settembre così da consegnare agli studenti, ai docenti e al personale amministrativo scuole sicure, risanate e decorose”.
Oltre al Gramsci-Cornaro, la Provincia ha affidato lavori di riqualificazione, bonifica e manutenzione all’Istituto Severi di Mortise (200 mila euro), al Curiel di via Pierobon (400 mila euro), al Belzoni (210 mila euro), al San Benedetto da Norcia (800 mila euro), all’Istituto De Nicola di Piove di Sacco (450 mila euro per le coperture) e al Polo Scolastico di Piove di Sacco (250 mila per la bonifica dei pavimenti) e al Rolando da Piazzola di Piazzola sul Brenta (500 mila euro).Sono state affidate infine anche opere di interventi statici urgenti in tutti gli edifici scolastici superiori (300 mila euro).

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict