Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > Inaugurato il Palasport a Megliadino San Vitale

Inaugurato il Palasport a Megliadino San Vitale

02-03-2017

Il taglio del nastro, accompagnato dall’inno di Mameli cantato dai bambini delle scuole elementari e medie, ha aperto la cerimonia di inaugurazione del Palasport a Megliadino San Vitale.  Erano presenti oltre al sindaco Silvia Mizzon, l’assessore regionale allo Sport Cristian Corazzari, il presidente della Provincia di Padova Enoch Soranzo, il parroco Don Giuliano Miotto,  il dirigente scolastico dell’I.C. “De Amicis”, Anna Pretto, oltre agli alunni di tutte le scuole del paese.
“Sono particolarmente emozionata – ha detto il sindaco Mizzon – ma sono lacrime di gioia, perché inauguriamo oggi una splendida opera, realizzata in un solo anno di lavoro. Ringrazio sentitamente la Regione del Veneto per l’importante finanziamento di questo primo stralcio pari a 368mila euro, altri 150mila sono stati erogati dalla Fondazione Cariparo. Ringrazio anche tutti coloro che in qualsiasi modo hanno collaborato per la realizzazione di questo Palasport che completa il quadrilatero delle strutture dedicate all’istruzione e allo sport. Come Comune abbiamo voluto puntare sulla qualità della vita per i nostri ragazzi e ritengo che questi obiettivi valgano sempre lo sforzo e l’impegno di una buona amministrazione. Si tratta di una struttura omologata per tutti gli sport, realizzata con lungimiranza,  impegno e sinergia tra enti.  Una formula oggi particolarmente efficace e vincente che consente di perseguire obiettivi condivisi”.
A fine dicembre 2016 sono stati posizionati, in via provvisoria i moduli prefabbricati destinati agli spogliatoi, ai bagni e all’infermeria, per rendere la struttura già agibile e quindi fruibile agli alunni delle scuole e dell’intera comunità. Appena arriveranno ulteriori finanziamenti dalla Regione Veneto, i container saranno sostituiti da strutture permanenti. Il progetto totale definitivo avrà un costo complessivo di 995mila euro.
“Ringrazio il sindaco Mizzon per il lavoro svolto – ha detto Enoch Soranzo – perché ha lottato con grande energia e determinazione per raggiungere questo risultato. E’ una persona che svolge il proprio lavoro con tanta passione e dedizione. Questo  nuovo Palasport sarà anche un polo di aggregazione, farà convergere molte squadre, molti atleti, allenatori, famiglie, sarà l’occasione per animare tutto il paese e magari creare occasioni di scambio con i Comuni limitrofi. Sul campo di gioco i giovani atleti hanno l’opportunità di apprendere quei valori che rappresenteranno un bagaglio interiore per tutta la loro vita. Valori come l’impegno, il gioco di squadra, la lealtà sportiva, il rispetto dell’avversario che sono fondamentali per l’educazione alla socialità”.
“Solo in questo modo – ha concluso l’assessore Cristian Corazzari - gli enti locali che sono sempre più gravati da pressanti difficoltà finanziarie, possono condividere i costi per la realizzazione di grandi opere come questa. Oggi è l’occasione giusta, è la prima delle tre giornate dedicate a promuovere lo sport nelle scuole e noi la celebriamo con questa splendida inaugurazione. Il Veneto ha una dotazione impiantistica di primo livello e la nostra Regione ha investito 140milioni di euro negli ultimi 15 anni. Sono oltre 460mila i tesserati tra associazioni e federazioni sportive, lo sport quindi è nel nostro DNA, tant’è che molti risultati a livello agonistico provengono proprio dalla nostra regione”.

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict