Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > Il Giugno Antoniano dedicato alla figura della Vergine Maria

Il Giugno Antoniano dedicato alla figura della Vergine Maria

19-05-2017

Al via la tradizionale rassegna di eventi in onore del Santo di Padova, segnata quest’anno dai centenari delle apparizioni mariane a Fatima e della fondazione della “Milizia dell’Immacolata” da parte di san Massimiliano Kolbe. Il tema dell’edizione 2017 del Giugno Antoniano è la figura della Vergine Maria.
La kermesse padovana, che vede coinvolte molte realtà istituzionali e associative della città, intende così ampliare la festa liturgica di sant’Antonio, tenendo assieme la dimensione religiosa e la dimensione civile. Molti gli appuntamenti in programma: oltre ai momenti spirituali (la tradizionale Tredicina con i pellegrinaggi al Santo di tutte le Diocesi del Veneto), anche convegni, incontri culturali, concerti, opere teatrali, visite guidate dell’antico complesso antoniano, itinerari artistico-religiosi in città, manifestazioni podistiche e d’arte.
Diverse anche le location tra Padova e Camposampiero interessate dalla rassegna (tra tutte la Basilica, ma anche la Scoletta del Santo, il Santuario dell’Arcella, i Santuari Antoniani di Camposampiero), che rispecchiano la volontà di ribadire la sinergia di tutte le realtà pubbliche e religiose coinvolte e, soprattutto, il profondo legame di sant’Antonio con il territorio padovano.
“Abbinare l’appuntamento religioso a tutta una serie di iniziative culturali e artistiche – dice Vincenzo Gottardo, consigliere delegato della Provincia di Padova -  significa dare un’occasione in più per conoscere tutte le bellezze di Padova e della provincia. E’ una manifestazione che ha saputo tenere insieme la dimensione religiosa e quella civile, uscendo anche dalle storiche mura cittadine. Esiste infatti un profondo legame tra la basilica e altri luoghi del padovano che fondano la propria storia e la propria identità attorno alla figura del Santo e che questa manifestazione ha il merito di portare alla ribalta. Buona parte della crescita futura del nostro territorio si giocherà sul turismo e quello religioso rappresenta senza dubbio un segmento strategico proprio per la presenza del Santo. Il Giugno Antoniano è un cartellone che si inserisce in questo percorso di valorizzazione e quindi come Provincia non possiamo che esprimere il nostro apprezzamento per la qualità e la bellezza degli eventi. Noi faremo tutto ciò che ci è possibile per dare supporto nella promozione e nella diffusione del cartellone”.
Si inizia, come tradizione, con il “Cammino di sant’Antonio”, pellegrinaggio a piedi da Camposampiero a Padova nella notte tra il 27 e 28 maggio. I festeggiamenti in onore di sant’Antonio culminano nella rievocazione storica del “Transito di sant’Antonio” il 12 giugno e, ancor più, nelle celebrazioni religiose del 13 giugno, solennità di sant’Antonio, con sante messe in Basilica del Santo e la processione per le vie della città, alla quale partecipano ogni anno oltre 60mila persone.

Info e programma:
https://www.facebook.com/giugnoantoniano/

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict