Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2016 > Il cordoglio del Presidente Soranzo alle vittime degli attentati Bruxelles

Il cordoglio del Presidente Soranzo alle vittime degli attentati Bruxelles

22-03-2016

“Non è possibile restare in silenzio di fronte ad atti vigliacchi come quelli accaduti a Bruxelles – dice il Presidente della Provincia, Enoch Soranzo - si deve per forza trovare un modo di reagire, presto e tutti insieme. Stragi che non hanno nulla di umano, e colpiscono a caso persone inermi, costringono ad una difesa con determinazione, perché il terrorismo non deve prevalere e avere la meglio sulla paura e sulle nostre vite. Provo uno sgomento profondo pensando alle tante vittime innocenti di una guerra che non si può più negare esista, alle loro famiglie e ai loro cari, costretti a pagare in dolore un prezzo troppo grande anche soltanto per essere immaginato. Si deve affrontare il terrorismo, e questi atti spregevoli, come un’emergenza seria da combattere con tutte le strategie possibili a disposizione, in primo luogo con le azioni d’intelligence e i rapporti politici tra le nazioni, per creare un fronte comune contro questa follia di violenza umana.
Ho dato disposizione perché le bandiere di Palazzo S. Stefano siano immediatamente messe a mezz’asta in segno di lutto, ed esprimo a nome mio e di tutta l’Amministrazione provinciale il più profondo cordoglio, l’affetto e la vicinanza a tutte le famiglie delle vittime e ai feriti.”

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict