Etnofilmfest 2016

31-05-2016

Dal 2 al 5 giugno 2016 l'Etnofilmfest, il festival del film documentaristico etnografico – ideato e diretto dal regista e antropologo Fabio Gemo – che si svolge a Monselice (Pd), si tinge di rosso per ospitare il Paese del Dragone.

Etnofilmfest quest'anno propone proiezioni, spettacoli, incontri, conferenze. Artisti e registi cinesi. La cerimonia del tè, le arti marziali. La musica, la danza. Un monaco buddista e la calligrafia cinese. Questo e molto, molto altro. Tutti gli incontri, le proiezioni, le mostre e gli spettacoli sono a ingresso libero.

L’iniziativa è stata presentata dal vice presidente della Provincia di Padova Fabio Bui, dall’assessore alla Cultura e Turismo del comune di Monselice Gianni Mamprin, dal direttore artistico di Etnofilmfest Fabio Gemo, dal direttore cinese dell’Istituto Confucio di Venezia Ca’ Foscari Li Shu Quing.

“È un festival  – ha detto Fabio Bui - che sta diventando un punto di riferimento verso chi ama il cinema e, in particolare, il linguaggio del documentario etnografico.  Etnofilmfest  è cresciuto moltissimo e porta l’immagine di Monselice nel mondo, un territorio che ben si presta a questo tipo di eventi che hanno il merito di approfondire temi come l’identità, l’antropologia e l’etnologia. Sono argomenti che, in un mondo globale e sempre più virtuale, fanno riflettere sulla complessità umana e l’importanza di conoscere le diversità. L’obiettivo è quello di mettere in luce temi e soggetti delle nuove sensibilità emergenti, che rappresentano momenti innovativi di ricerca linguistica e formale. E’ un’iniziativa unica a livello nazionale che nel corso degli anni si sta radicando intensamente nel territorio”.

“La Cina è quel paese straordinario, millenario, con una cultura ricca e variegata nelle sue diverse proposte, che negli ultimi anni è diventato un interlocutore importante per il mondo occidentale” spiega Fabio Gemo.

“Con il nostro portale turistico in cinese abbiamo voluto puntare sulla presenza della Cina – spiega l'Assessore alla Cultura del Comune di Monselice Gianni Mamprin – perché Monselice è piena di tesori da scoprire e visitare e la Cina è sempre più interlocutore importante nel comparto turistico e culturale italiano”.

Giovedì 2 giugno alle ore 11 nella Loggetta di Monselice, il Comune inaugura il portale del turismo di Monselice in lingua cinese, alla presenza dell’Assessore Regionale al Turismo Federico Caner, del Sindaco Francesco Lunghi, dell’Assessore alla Cultura e Turismo Gianni Mamprin. Sarà presente una rappresentanza del Consolato Cinese di Milano.

Per informazioni:
http://www.etnodramma.it/

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict