Guida ai Servizi - modulistica > Caccia Pesca > Caccia > Esami abilitazione esercizio venatorio

Esami abilitazione esercizio venatorio

14-07-2016

Riferimenti
Responsabile del procedimento
Emanuela Fasolato tel. 049/8201016 - fax 049/8201028

Chi
Coloro che intendono ottenere l’abilitazione per l’esercizio venatorio al fine del rilascio della licenza di porto di fucile per uso caccia.

Termini
La domanda può essere presentata durante tutto l'arco dell'anno. Il calendario degli esami viene stabilito in base al numero delle richieste pervenute.

I candidati saranno convocati con raccomandata alla prova d'esame almeno 15 giorni prima dell'esame stesso.

(La pratica sarà espletata nell’arco di 60 gg.)

Come
Domanda redatta in carta legale da € 16,00 deve essere indirizzata al Presidente della Provincia di residenza. La domanda deve contenere:

  • le generalità complete del richiedente (cognome, nome, luogo e data di nascita) e l’indirizzo;

  • l’autodichiarazione della residenza che dev’essere in un Comune del territorio provinciale;

  • l’autodichiarazione di essere in possesso del foglio di congedo militare, avendo prestato regolare servizio, ovvero, per chi non ha prestato servizio militare, di aver conseguito l’abilitazione al maneggio delle armi presso una sezione del Tiro a Segno Nazionale, ovvero che sta prestando il servizio militare da almeno 3 mesi.

L’istanza deve essere sottoscritta in presenza del dipendente addetto a ricevere la stessa. Nel caso non fosse possibile apporre la propria firma in presenza del dipendente pubblico, deve essere allegata all’istanza copia fotostatica di un documento d’identità del sottoscrittore.

Alla domanda devono essere allegati:

  1. un certificato medico, in carta legale da € 16,00 (validità 6 mesi), rilasciato dall’Unità Sanitaria Locale - o da un ufficiale medico militare - attestante la idoneità psico-fisica, specificando che trattasi di esame di caccia previo certificato anamnestico preliminare del medico di base;

  2. ricevuta del versamento di € 51,65, effettuato:

    - sul c/c n. 11215357, intestato a "Provincia di Padova - Caccia e Pesca - Tasse Istruttorie - Servizio di Tesoreria – Padova"

    - oppure con pagamento online tramite portale MyPay della Regione Veneto, scegliendo l'opzione "pagamento spontaneo"

Modalità di svolgimento dell'esame

  • Gli esami consistono in tre prove: una scritta, una pratica ed un colloquio che verranno svolte tutte nello stesso giorno.

  • La prova scritta consiste nella compilazione di un questionario contenente trenta domande a risposta multipla. Viene ammesso al colloquio ed alla prova pratica il candidato che risponda esattamente ad almeno 21 domande su 30. Per la preparazione alla prova scritta, il Servizio Caccia Provinciale ha predisposto un questionario con domande e risposte relative a tale prova.
    Per ottenere il questionario basta presentare la ricevuta di versamento di € 6,00 nel c/c postale n. 11215357 intestato a "Provincia di Padova - Caccia e Pesca - Tasse Istruttorie - Servizio di Tesoreria - Padova".

  • La prova pratica verte esclusivamente sul maneggio delle armi e sul riconoscimento di soggetti tassidermizzati di fauna selvatica.

  • Il colloquio verte sul programma d'esame. La prova d'esame è superata qualora il candidato riporti un punteggio non inferiore a 6/10 in ognuna delle materie d'esame e nella prova pratica.

  • Le materie d'esame sono quelle previste dall'allegato A della L.R. 50/1993:

    - Legislazione venatoria

    - Biologia e zoologia applicata alla caccia

    - Armi e munizioni di caccia e loro uso

    - Tutela della natura e principi di salvaguardia delle colture agricole

    - Norme di pronto soccorso

  • L'assenza delle prove, senza giustificato motivo scritto, comporterà l'obbligo di ripresentare la domanda.

  • L'attestato di abilitazione venatoria, che dovrà essere presentato in Questura per il rilascio del porto di fucile per uso caccia, viene rilasciato entro 15 giorni successivi al conseguimento dell'abilitazione.

L’attestato di abilitazione che si ottiene una volta superato l’esame, è uno dei documenti necessari da presentare alla Questura competente per ottenere il porto di fucile per uso caccia.

Norma
Art. 15 Legge Regionale 9/121993 n. 50 e allegato A) Legge Regionale 50/93.

 

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict