Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2016 > CSV e Provincia: una collaborazione sempre più efficace

CSV e Provincia: una collaborazione sempre più efficace

26-01-2016

Una mappatura interattiva del territorio padovano con la classificazione delle organizzazioni che operano nel privato sociale e i servizi che offrono con l’implementazione della geolocalizzazione delle sale disponibili sia pubbliche che private ad uso pubblico, presenti nel territorio provinciale.
Il progetto che è stato presentato in occasione di una conferenza stampa a Palazzo Santo Stefano alla quale erano presenti Gianni Berno, consigliere provinciale delegato al Volontariato e all’Associazionismo, Giorgio Ortolani, presidente e Alessandro Lion, direttore del Centro Servizi Volontariato.
Il portale www.servizisolidali.pd.it realizzato dal Centro Servizi Volontariato provinciale di Padova, con la collaborazione della Provincia di Padova, della Caritas Diocesana e dell’Università di Padova, mette a disposizione una mappatura del territorio padovano e fornisce una classificazione delle oltre 5000 realtà del terzo settore che operano nel privato sociale e dei servizi che offrono.
Le associazioni sono geolocalizzate nella mappa e la ricerca è quindi semplificata.
Il portale www.servizidolidali.pd.it vuole essere uno strumento utile:
per i cittadini, per reperire con facilità le associazioni e gli altri enti del privato sociale e capire i servizi offerti e per conoscere gli enti no profit a cui poter destinare il 5 per mille
per le organizzazioni, al fine di condividere le conoscenze e i progetti attivi e creare una rete operativa di collegamento
per le istituzioni, per poter conoscere le realtà del privato sociale dell’intera provincia, conoscere i servizi offerti e favorire il coordinamento.
“Siamo particolarmente orgogliosi – ha detto Gianni Berno - di poter collaborare con il CSV e mettere a disposizione la nostra competenza ed esperienza che in  tal modo ricade su migliaia di associazioni e quindi in tutto il territorio provinciale e regionale. Sarà realizzata in primavera una giornata di festa dedicata alle associazioni di volontariato, presso il parco dell’Istituto Duca degli Abruzzi – Benedetto Da Norcia, come occasione di conoscenza e valorizzazione di questo immenso bene espresso nel territorio. Padova infatti non è solo il cuore pulsante dell’economia veneta, ma anche la realtà provinciale con maggior numero di cittadini impegnati nel no profit e nei servizi sociali. Per questo ribadisco la certezza che il nostro territorio abbia le persone, le motivazioni, la volontà per riscoprire valori che gli sono propri e per puntare alla solidarietà come mezzo di una nuova crescita finalizzata alla centralità e al benessere della persona. Sono i valori che sicuramente la nostra Provincia insieme al CSV e alle molteplici realtà istituzionali e associative saprà rappresentare con la propria attività anche negli anni futuri”.
Il CSV, attraverso la newsletter informa con cadenza settimanale gli oltre 11mila iscritti, sulle iniziative e opportunità offerte dalle associazioni e dalle Istituzioni del territorio.
“Tra le iniziative di recente realizzazione – ha detto Ortolani – evidenzio anche il progetto “Caregiver di comunità – per una comunità che si prende cura” . L’obiettivo generale che si prefigge è quello di raggiungere il miglioramento della qualità della vita della popolazione residente nel territorio dell’Ulss 16, in particolare la fascia di popolazione anziana e debole o bisognosa di cure e assistenza e le relative famiglie”.
“La collaborazione tra il Centro Servizi Volontariato provinciale e la Provincia di Padova – ha concluso Lion - è attiva da oltre 10 anni e si è concretizzata attraverso diversi accordi che prevedono il supporto logistico e l’implementazione di contenuti  a favore delle associazioni e dei cittadini del territorio. Poter salvaguardare gli archivi informatici presso la Provincia di Padova vuol dire garantire, tutelare e incrementare tutto quel patrimonio costruito in anni di lavoro. Il Centro Servizi Volontariato opera incessantemente per creare dei momenti di incontro tra le Associazioni, le persone che vi operano e la gente, nell’intento di far conoscere le attività svolte e raccogliere nuovi volontari”.
Il CSV ha sede a Padova in via Gradenigo, 10. Ulteriori informazioni si possono trovare nel sito www.csvpadova.org
 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict