Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > Commemorazione dell’Agente della Polizia di Stato Arnaldo Trevisan

Commemorazione dell’Agente della Polizia di Stato Arnaldo Trevisan

16-05-2017

Nel piazzale della Stazione Ferroviaria di Padova, alla presenza del Questore Gianfranco Bernabei, si è tenuta la commemorazione dell’Agente della Polizia di Stato Arnaldo Trevisan, vittima del dovere, a cui è stata dedicata una lapide infissa sul frontale dell’ingresso principale dello scalo ferroviario.  

Era il 16 maggio 1988, quando, nel corso delle ricerche di due malviventi autori di una rapina presso un ufficio postale, l’Agente Trevisan, all’epoca solo ventiduenne, individuava i rapinatori a bordo di un autobus in  partenza dalla Stazione e intimava  loro di scendere e seguirlo.

Mentre l’Agente accompagnava i due malviventi verso l’entrata della Stazione, uno dei due si abbassava  e con la pistola che aveva nascosto addosso, sparava ripetutamente contro il poliziotto, uccidendolo.

Alla commemorazione erano presenti i familiari di Trevisan, i due fratelli, oltre ai Funzionari di Polizia, i rappresentanti sindacali e ai colleghi poliziotti.

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict