Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2017 > Calici sotto le Stelle: un percorso CulturalenogAstronomico

Calici sotto le Stelle: un percorso CulturalenogAstronomico

06-07-2017

Al via l’undicesima edizione di Calici sotto le Stelle che si svolgerà sabato 15 luglio a Monselice e che costituisce un fiore all’occhiello per la Città della Rocca.
Trattasi  di un grande evento che attira, dal tardo pomeriggio sino a notte inoltrata, decine di migliaia di persone provenienti da un vasto territorio che comprende più Province. Si svolgerà  Dal Castello Cini a Villa Duodo e dintorni senza trascurare il  centro storico di Monselice considerato un tutt’uno con la realtà della Rocca.
Il  progetto, di particolare originalità, ideato dalla Pro Loco e realizzato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Monselice : Assessorato alla Cultura e Turismo  con il patrocinio della Provincia di Padova, coniuga divulgazione scientifica e valorizzazione dell'identità storica locale in un'ottica di promozione della città dal punto di vista : scientifico-culturale,    turistico- ambientale      ed economico -produttivo.
L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla quale erano presenti: Vincenzo Gottardo, consigliere provinciale delegato all’Agricoltura, Gianni Mamprin, assessore al Turismo di Monselice, Franca Donato, presidente della Pro Loco di Monselice, Franco Zanovello, presidente della Strada dei Vini dei Colli Euganei, i rappresentanti  del Presidio Slow Food Colli Euganei e Bassa Padovana, della Contrada San Giacomo di Monselice, di Spazio Danza, dell’ Associazione Astronomica Euganea.
“Grazie a “Calici sotto le stelle” – ha detto Vincenzo Gottardo – vengono puntati i riflettori su una delle zone più suggestive per il paesaggio, la storia, l’agricoltura e il turismo. La Nuova Provincia di Padova sostiene questa iniziativa che permette di valorizzare il patrimonio enogastronomico con i vini Doc e Docg dei Colli Euganei in un contesto incantevole che potrà regalare intense emozioni”.
Una undicesima edizione che segna una svolta significativa scaturita dal  contributo di idee, partecipazione e presenze che hanno consentito la speciale collaborazione fra Pro Loco, Amministrazione Comunale, ’Associazione “ Le strade del vino dei Colli Euganei”, in particolare con il suo  presidente Franco Zanovello, la Società Rocca di Monselice, ed il presidio Slow Food.
A rappresentare il Comune di Monselice è l’assessore al Turismo e Cultura Gianni Mamprin che sottolinea si tratta di una manifestazione che attira migliaia di persone provenienti da un territorio che comprende le province di Padova, Rovigo, Vicenza e che si caratterizza, visto il taglio culturale dato alla manifestazione, per il suo aspetto di valorizzazione turistica con le visite ai più caratteristici monumenti cittadini, oltre che valorizzare l’aspetto scientifico con la divulgazione di informazioni legate all’astronomia, alla storia e al food.
Il presidente della Strada del Vino dei Colli Euganei Franco Zanovello afferma che la collaborazione tra Enti territoriali, associazioni e strutture private portano al coordinamento con conseguenti benefici nel settore del turismo enogastronomico, paesaggistico e culturale. Il vino nei Colli Euganei ha inoltre fatto passi da gigante per la sua lavorazione e qualità.
Molti sono i percorsi che, a detta della Presidente della Pro Loco Franca Donato, connotano la manifestazione:

  • Conferenze con proiezioni: per gli amanti della scienza e delle stelle Biblioteca del Castello ore 19.30 con la presenza di un relatore di fama internazionale Prof Cesare Barbieri a seguire, alle 21.30 al belvedere una conferenza  spettacolo per bambini su immagini e favole terrestri
  • Percorso Enogastronomico:  inizio alle ore 19.30 con tramonto in Rocca, una passeggiata animata da Villa Duodo al Torrione per ascoltare  aneddoti, storia e cultura di una Rocca che ha segnato la storia della città. A seguire un concerto alle stelle e speciali degustazioni di vini antichi. Consigliata prenotazione presso Pro loco Monselice.
  • Parterre di villa Duodo Pianeta Wine &Food con Slow Food Colli Euganei Bassa padovana che presenta una proposta di eccellenze del territorio ed una ricca offerta dei migliori vini dei colli Euganeie di altri vulcanici ospiti ( Soave, Gambellara, Berici).
  • Completerà il tutto uno spettacolo inedito ma di grande impatto emotivo; Quando il vino folgora il mio cuore presentato dall’Associazione AkAmOrA’. Un’opera teatrale; un sognante, introspettivo ed insieme ironico racconto intorno al vino, ai rapporti sociali, alla continua ricerca dell’amore . Ingresso libero.
  • In uno scenario unico nel suo genere all’esedra di San Francesco ore 21.00 – 00.45 l’Associazione Astronomica Euganea con una vasta presenza di astronomi muniti di telescopi professionali mostrerà i segreti delle stelle e dei pianeti visibili: Saturno , Giove, le galassie.
  • Notturno d’Arte,  per apprezzare in notturna le tante opportunità culturali che la città offre.
  • Relax . Terrazzo Panoramico , Scuola Sacro Cuore . Sessione Bagni di Gong. Gratuiti. Gradita prenotazione
  • Danza : Storia di un oggetto danzante ore 21.30 – 23.30inizio spettacolo gradinata complesso Monumentale San Paolo. Momenti coreografici ripetuti lungo via del Santuario.
  • Musica, musica, musica e Tanto di più Citta’ e dintorni

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict