Guida ai Servizi - modulistica > Risorse umane > Assunzioni - modalità generali

Assunzioni - modalità generali

11-01-2018

Riferimenti
Responsabile del procedimento
Dott.ssa Angela Rampazzo tel. 049/8201221 - 0498201254,
Fax 049/8201289

Chi
Prioritariamente i dipendenti di altre pubbliche amministrazioni,  secondariamente i soggetti in possesso dei requisiti previsti dai singoli  bandi di concorso o i soggetti iscritti nelle liste di collocamento.

Come
Prima di procedere all'avvio di concorsi o selezioni pubbliche  finalizzate all'assunzione di personale a tempo indeterminato, è  necessario venga esperita una procedura di mobilità atta a verificare  se vi siano dipendenti di altre amministrazioni interessati a coprire il posto/i posti disponibili, nonché dipendenti di altre amministrazioni  collocati in disponibilità.

A seguito di esito negativo di tale procedura, per l’assunzione a tempo  indeterminato del personale di svolgeranno, di norma, un pubblico  concorso o una pubblica selezione tra le persone avviate dai Centri per  l’Impiego Provinciali.

Le assunzioni nei posti di Cat. A e B1 (rispettivamente ex III^ e IV^ q.  f.), per i quali è richiesto il diploma della scuola dell'obbligo, sono  effettuate, di norma, attraverso selezione di persone avviate dai Centri  per l’Impiego provinciali. Si consiglia pertanto di rivolgersi agli stessi  per l’inserimento nelle apposite graduatorie per le assunzioni presso  Enti Pubblici.

In base al vigente Regolamento sul reclutamento del personale della  Provincia di Padova, per quanto riguarda i posti di eseguito elencati, le  assunzioni possono avvenire solo tramite concorso pubblico, a seguito  di pubblicazione di apposito bando.

Si tratta dei posti:
- di Cat. B3 (ex V^ q.f.) per i quali è previsto, il titolo di istruzione  secondaria di secondo grado o di formazione professionale di durata  almeno triennale;

- di Cat. C (ex VI^ q.f.) per i quali è previsto il titolo di istruzione  secondaria di secondo grado conseguito a seguito di corsi quadriennali  o quinquennali che consentono l’accesso all’Università;

- di Cat. D1 (ex VII^ q.f.) per i quali è previsto il diploma di laurea  antecedente al D.M. 509/99 o laurea specialistica/magistrale (LS/LM),  o laurea (L) successiva al D.M. 509/99;

- di Cat. D3 (ex VIII^ q.f.) per i quali è previsto il diploma di laurea  antecedente al D.M. 509/99 o laurea specialistica/magistrale (LS/LM)  e, qualora richiesto dal bando, abilitazione professionale.

E' prevista, inoltre, la possibilità di costituire rapporti di lavoro a tempo  determinato, nelle varie categorie, previa selezione pubblica.

Norma

Legge 28.02.1987, n. 56; Decreto Legislativo 165/2001 e ss.mm.ii.

Regolamento Provinciale per il Reclutamento del personale, in vigore.

 

 

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict