Ufficio Stampa > Comunicati stampa anno 2016 > “Ama la tua vita”: l’evento spettacolo di Pippo Franco a Loreggia

“Ama la tua vita”: l’evento spettacolo di Pippo Franco a Loreggia

20-07-2016

Giovedì 21 luglio alle 21 Pippo Franco porterà il suo spettacolo “Ama la tua vita” che sarà ospite del Comune di Loreggia al Pattinodromo di via Palladio.
Un vero e proprio inno alla vita, un evento straordinario, il benessere che incontra l’arte e la poesia sul palcoscenico.    
É un percorso all’interno di noi stessi – ha detto Pippo Franco - per suggerire all’uomo di guardarsi dentro. Spesso non ci rendiamo conto di essere legati a una serie di vizi, convenzioni, schemi e tra questi anche il meccanismo del rapporto con il cibo. Rapporto complesso e a volte contrastato, che ci abitua e ci rende “dipendenti” fino a rendere difficile poter rinunciare ad alcuni sapori”.    
Una serata dedicata all’alimentazione e all’utilizzo di prodotti naturali che vede la partecipazione, oltre che di Pippo Franco, anche del farmacista Ivano Rossetto, di Riccardo Guglielmetti, della nutrizionista Alessia Perilli e del famoso chef Marco Scquizzato che preparerà assaggi veloci e salutari. Ma la particolarità dello spettacolo è che il tema dell’alimentazione, del benessere e del valore della vita saranno trattati in modo originale e insolito, partendo proprio dall’arte che non solo sa suscitare emozioni, ma soprattutto conduce alla riflessione, perché l’arte è soprattutto pensiero. Per quanti passi in avanti si compiano infatti, il cervello umano continua ad essere l’enigma più affascinante della scienza.    
Così nel quadro di Salvador Dalì “Mercato di schiavi con busto di Voltaire” si possono vedere due suore, altri vedono il busto del filosofo francese e ci sono quelli che vedono entrambi. Un quadro che nasconde un’illusione ottica volutamente creata dall’artista, per capire come funziona il cervello quando “ingannato”. Il messaggio quindi è che ciò che vediamo solitamente e apparentemente non è poi l’unica realtà. La realtà vera è fatta anche di conoscenza che è ciò che fa la differenza e questo induce le persone ad andare oltre le apparenze e riflettere sul quotidiano. Non mancheranno quindi informazioni e notizie sull’alimentazione e lo spettatore ne uscirà arricchito. La nutrizionista Perilli parlerà delle entropie costruttive e quelle distruttive. Albert Einstein sosteneva che “La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha dimenticato il dono”. Il dott. Guglielmetti invece approfondirà il tema sul meccanismo dell’uomo rispetto all’alimentazione.
Ma sarà la pittura a cavalcare tutta la serata, l’arte che farà da fil rouge  conducendo lo spettatore in un viaggio che va dai quadri dei Macchiaioli sulla spiaggia di Viareggio, realizzati dallo scrittore Luigi Pirandello alle opere di Hermann Hesse. Un viaggio che conduce alla vita e alla felicità che nasce con noi stessi. Una serata che conduce lo spettatore in un percorso emotivo che coinvolge la persona totalmente in senso olistico per concludere con il messaggio del grande valore della vita, dono sacro e prezioso che va quotidianamente salvaguardato.    
L’ingresso è gratuito.

 
Bookmark and Share


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict